18 aprile 2012

Escher senese



Maurits Cornelis Escher (1898-1972), artista olandese, grafico ed incisore, a partire dal secondo dopoguerra si affermò, con stile assolutamente personale, come uno dei migliori talenti artistici del secolo scorso … con lui l’arte diviene “paradosso” e si apre alle influenze del suo tradizionale opposto: la matematica, la fisica, la logica, l’ingegneria … Quanto alla sua notorietà chi può dire di non essere mai stato provocato, pur non “frequentando” le questioni d’arte, dalla sua opera più famosa, “Relatività”

M.C. Escher, Relatività (1953)