30 dicembre 2015

30 dicembre 1346: terminata la pavimentazione di Piazza del Campo

Pillole quotidiane di storia senese
di Maura Martellucci e Roberto Cresti


Il 30 dicembre del 1346 viene terminata la pavimentazione di piazza del Campo. Agnolo di Tura del Grasso, descrive così l’evento: “El Canpo di Siena si finì di siliciare a mattoni a dì 30 di dicembre [1346] ed è tenuto lo più bel Canpo, co' la bella e abundante fontana, co' li belli e nobili casamenti d'intorno e buttighe, che altra piaza d'Italia”


Questo 1346 che sta per concludersi, con la pavimentazione del Campo, portò a compimento il progetto dell’ambizioso governo dei Signori Nove: la piazza doveva riflettere il loro potere e il loro prestigio e, al contempo, la grandezza di Siena. Palazzo Pubblico è concluso; la Torre del Mangia innalzata; il Campo è stato impreziosito dalla fonte pubblica realizzata da Jacopo di Vanni Ugolini. Da questo momento la piazza sarà sempre per i senesi, e per chi voleva saper dimostrare di guidare Siena, il “salotto buono”, tanto che, nel Quattrocento, verranno allontanate addirittura da qui tutte le attività che portavano sporcizia e cattivo odore: calzolai, cuoiai, pellai. Qui si tengono già violente manifestazioni ludiche (le pugne) e sarà in questa cornice che faranno la prima comparsa, proprio nel Quattrocento, le Contrade. Il cuore di Siena è già pronto ad accogliere l'essenza dell'essere senesi: il Palio deve ancora nascere ma l'incubazione sta già cominciando.


Crediti fotografici
Foto di Hamish McKay su Flickr

L'elenco completo delle "Pillole quotidiane di storia senese" si trova alla pagina http://goo.gl/2PJxzF.
Tutti i giorni sono trasmesse anche dai microfoni di Antennaradioesse Siena, alle ore 8.45, all'interno dell'almanacco. Ringrazio Maura Martellucci per aver cortesemente autorizzato la pubblicazione di questa "pillola" sul nostro blog.

Nessun commento: