7 settembre 2015

7 settembre 1742: incendio al Teatro degli Intronati (oggi “dei Rinnovati”)

Pillole quotidiane di storia senese
di Maura Martellucci e Roberto Cresti


È il 7 settembre 1742 quando un terrificante incendio divampa in Palazzo Pubblico all’interno del Teatro degli Intronati, come allora si chiamava l’odierno teatro dei Rinnovati. L’incendio fu di proporzioni tali da ridurre il salone degli spettacoli letteralmente in cenere. 


Giovanni Antonio Pecci, nel suo "Giornale Sanese", descrive l’episodio raccontando che "si scuovrì un gran fuoco nel Salone delle Commedie, già antica residenza pell'adunanze del Consiglio Generale della Campana, e per quanto accorresse noveroso il popolo al suono della campana della pubblica Torre, non fu possibile smorzarlo e riparare che non ardesse tutte le travi, travicelli, soffitta, palco, contrappalco, scene, e tutto ciò che di materia combustibile vi si ritruovava, rimanendo quel vasto stanzone spogliato e scoverto in tutto, con grandissimo dispiacere di tutta la città, e senza potersi rinvenire se appositamente o per disgrazia fusse accaduto"
Il teatro venne prontamente ricostruito e inaugurato il 5 luglio del 1750 con la messa in scena de "L’Adriano in Siria". Ma è tutto inutile: il 31 luglio del 1751, durante la rappresentazione dell’Antigone, un secondo devastante incendio, distruggerà gran parte dei lavori fatti.


Crediti fotografici
C. Fontana (attr.), "Progetto per il teatro degli Intronati - Spaccato longitudinale della sala e del palcoscenico", Roma, Biblioteca Vaticana, Fondo Chigi, 1668 ca.

L'elenco completo delle "Pillole quotidiane di storia senese" si trova alla pagina http://goo.gl/2PJxzF.
Tutti i giorni sono trasmesse anche dai microfoni di Antennaradioesse Siena, alle ore 8.45, all'interno dell'almanacco. Ringrazio Maura Martellucci per aver cortesemente autorizzato la pubblicazione di questa "pillola" sul nostro blog.

Nessun commento: