5 maggio 2015

5 maggio 1904: linee automobilistiche per Siena

Pillole quotidiane di storia senese
di Maura Martellucci e Roberto Cresti


Dal 5 maggio 1904 vengono effettuati i primi esperimenti per istituire alcune linee automobilistiche per collegare Siena con Massa Marittima, Greve in Chianti e Montalcino. I primi viaggi di prova, fatti a bordo di una vettura fornita dal Sindacato Società Automobili Fiorentini, vanno molto bene (se si esclude la foratura di una gomma in una tratta per Montalcino), basti pensare che la distanza Siena - Montalcino in auto viene coperta in “sole” due ore e quindici minuti. 


Anche la stampa si dimostra benevola e sulle pagine del “Libero Cittadino” si caldeggia l’impianto di un vero e proprio servizio pubblico, sostenendo che gli esperimenti tecnici sono ormai superflui e bisogna pensare ad attivare rapidamente mezzi di collegamento adatti a strade impervie e poco agevoli, come l’auto appunto, e questo perché, scrivono amaramente (e profeticamente), è inutile attendere la realizzazione dei progetti ferroviari. In realtà, anche in questo ambito i tempi si dilatano e un passo avanti risolutivo viene compiuto solo nel dicembre del 1909, quando i F.lli Lorenzini, gestori del Garage F.I.A.T., presentano il progetto della linea automobilistica per Massa Marittima. Lunga 67 km., la Siena - Massa automobilistica viene inaugurata e aperta al pubblico solo il 26 gennaio 1913, tra il giubilo della popolazione. 


All’evento presenziano i personaggi più in vista di Siena, il Commendator Ombrone, rappresentante il Ministro dei Lavori Pubblici, e molti rappresentanti della FIAT. Lungo il tragitto numerose soste nei paesi attraversati prevedevano buffet e colazioni e le cinque vetture FIAT in dotazione alla ditta Lorenzini venvengono perfino addobbate con decorazioni floreali. 
Nello stesso anno sono inaugurate altre due importanti linee: la Arezzo – Monte S. Savino – Siena e la Siena – Greve in Chianti.


Documentazione
Martina Starnini, "Un filo di modernità. Trasporti pubblici eprivati a Siena fra Otto e Novecento", scaricabile dal sito academia.edu
Luca Luchini, "Siena dei bisnonni", Siena, Edizioni ALSABA, 1987

Crediti Fotografici
Luca Luchini, "Siena dei bisnonni", cit.

L'elenco completo delle "Pillole quotidiane di storia senese" si trova alla pagina http://goo.gl/2PJxzF. Tutti i giorni sono trasmesse anche dai microfoni di Antennaradioesse Sienaalle ore 8.45, all'interno dell'almanacco. Ringrazio Maura Martellucci per aver cortesemente autorizzato la pubblicazione di questa "pillola" sul nostro blog.

Nessun commento: