4 febbraio 2015

4 febbraio 1340: si progetta Palazzo Sansedoni

Pillole quotidiane di storia senese
di Maura Martellucci e Roberto Cresti


Venerdì 4 febbraio 1340 un gruppo di persone si riunisce per formalizzare un accordo. Ne fanno parte alcuni famosi architetti e il rappresentante di una delle famiglie più ricche e importanti di Siena: Gontieri di Goro Sansedoni. Hanno davanti una pergamena con il disegno di un palazzo ancora da costruire, con indicate le proporzioni, i tempi, le modalità di realizzazione e i costi.


Il “prodotto finito” sarà Palazzo Sansedoni: alto più di trenta metri, costruito nella balza bassa in pietra, per il resto in mattone, coronato da merlatura e con una altissima torre. Il retro del palazzo, che si affaccia su Piazza del Campo, viene ristrutturato, per armonizzarlo agli edifici adiacenti, in stile neogotico solo nel XVIII secolo. Sempre nel Settecento viene abbattuta anche la torre. 


Tutti i giorni le pillole quotidiane di storia senese sono anche su Antennaradioesse Siena alle ore 8.45, all'interno dell'almanacco. Ringrazio Maura Martellucci per aver cortesemente autorizzato la pubblicazione di questa nota.

Nessun commento: