5 gennaio 2015

5 gennaio 1564: nasce Francesco Vanni

Pillole quotidiane di storia senese
di Maura Martellucci e Roberto Cresti


Il 5 gennaio 1564 nasce a Siena Francesco Vanni. Giovanissimo, dopo le seconde nozze della madre con Arcangelo Salimbeni, va a Roma da dove rientra nel 1584 ed inizia a lavorare in Sant'Agostino e ai Servi (l'Annunciazione del 1586 è un capolavoro baroccesco). 

Francesco Vanni, Annunciazione
Basilica di San Clemente in Santa Maria dei Servi

Nel 1600, di nuovo a Roma, lavora per committenti importanti quali papa Clemente VIII, che gli concede l'onorificenza di Cavaliere di Cristo per "La caduta di Simon Mago". Tornato a Siena, nel 1602, dipinge "La Crocifissione" per la chiesa di San Giorgio, dove viene seppellito dai figli, dopo la morte, il 26 ottobre 1610. 

La città di Siena disegnata dal pittore Francesco Vanni nel cadere del secolo decimosesto
e qui riprodotta per cura di Lazzaro Bonaiuti nell'anno MDCCCLXXIII

Celeberrima la sua pianta di Siena, definita una foto ante litteram della città, per la precisione delle proporzioni e la quantità di dettagli che riporta.


Crediti fotografici:
Foto 1: tratta dal sito viaesiena.it 
Foto 2: tratta dal volume "Iconografia di Siena", Monte dei Paschi di Siena, 2006

Tutti i giorni le pillole quotidiane di storia senese sono anche su Antennaradioesse Siena alle ore 8.45, all'interno dell'almanacco. Ringrazio Maura Martellucci per aver cortesemente autorizzato la pubblicazione di questa nota.

Nessun commento: