3 gennaio 2015

3 gennaio 1582: controversie sui confini delle contrade

Pillole quotidiane di storia senese
di Maura Martellucci e Roberto Cresti


G. Silvestri. Pianta Topografica della città di Siena, con l'indicazione delle 17 Contrade
compilata nel settembre 1849

Il 3 gennaio 1582 i Quattro Deputati della Festa sono chiamati a risolvere alcune tra le prime controversie sui confini tra Contrade: "se la casa de' Braccioni ne l'Arte della Lana è della contrada de l'Ocha e non di Selvalta, se la casa del Fantozzo e de' Bargagli e l'altre case che seguono fino alla chiesa di San Pellegrino" [oggi via dei Termini dal vicolo della Rosa a piazza Indipendenza] spettavano all'Oca oppure alla Civetta e se la casa dei Bronconi nella Costa di Sant'Antonio era dell'Oca o del Drago.


Crediti fotografici:
Foto tratta dal sito ilpalio.org

Tutti i giorni le pillole quotidiane di storia senese sono anche su Antennaradioesse Siena alle ore 8.45, all'interno dell'almanacco. Ringrazio Maura Martellucci per aver cortesemente autorizzato la pubblicazione di questa nota.

Nessun commento: