27 gennaio 2014

Siena e cinema: Io Caterina (1957)



Rifacimento di una precedente pellicola del 1947, il film di Oreste Palella narra la vita di Santa Caterina da Siena, dalla sua fanciullezza fino alla morte, passando dai giorni della sua missione più ardua, riportare il Papa a Roma dalla "cattività avignonese". Non essendo in grado di giudicare, se non a grandissime linee, della completa veridicità dei fatti narrati (vari siti tacciano la sceneggiatura di essere "romanzata" o addirittura "molto romanzata") mi rimetto a chi ne sa più di me, pregandolo di intervenire a commento.

Chiarito questo aspetto, a mio avviso fondamentale, va osservato che il film è "due volte senese": se da un lato narra la vita dell'illustre figlia di Siena, dall'altro molte sue scene in esterno furono girate nelle nostre terre: a Siena (Via del Costone, il Duomo, la Fortezza medicea, il Palazzo Pubblico, Porta San Marco ecc.); a Montalcino (la Fortezza); a Monteriggioni (il Castello) e a San Gimignano (la Rocca).

Per la scheda del film si veda il sito cinematografo.it . Da segnalare la presenza di Marcella Cintorino (Caterina bambina) che successivamente diverrà una illustre Professoressa dell'Università di Siena.




4X2W7JDTVGUW

Nessun commento: