18 agosto 2011

La Pia de' Tolomei nel mondo del bel canto ...


Il soprano Fanny Tacchinardi Persiani: la prima Pia de' Tolomei della storia

Anche il mondo del ben canto finì con il recar tributo alla Pia de' Tolomei ... il progetto di Gaetano Donizetti di comporre l'omonima tragedia lirica in due parti risale al maggio 1836 ... il libretto fu scritto da Salvadore Cammarano, a sua volta ispiratosi alle rime di Bartolomeo Sestini ...
L'opera debuttò il 18 febbraio 1837 al Teatro Apollo di Venezia (in realtà avrebbe dovuto essere rappresentata alla Fenice, ma la notte del 12 dicembre 1836 un incendio distrusse il prestigioso teatro e tutta la stagione veneziana fu spostata al Teatro Apollo) ... le cronache del tempo parlano di un discreto successo di pubblico (applausi ma anche qualche fischio, dovuto in parte alla rottura di una tradizione consolidata per cui il ruolo del "cattivo" era affidato ad un Baritono: qui Ghino degli Armieri invece è un tenore ... in parte al finale della prima parte, che proprio non piaceva) ... a Venezia, in quella stagione, se ne fecero venti rappresentazioni ...
L'opera fu successivamente rappresentata nel Teatro comunale di Senigallia (lo stesso 1837) e nel Regio Teatro San Carlo di Napoli (autunno 1838) ...


Come si nota dalla tabella che precede, ad ogni rappresentazione corrisponde una versione diversa ...

Una gradita sorpresa ci viene diretta dal web ... la Pia de' Tolomei, dalla Fenice di Venezia, in versione critica (quella indicata nel Nota Bene della tabella che precede), completa e con sottotitoli ... le mie parole, adesso, non servono più di tanto ...





Documentazione:
Il libretto dell'opera
Programma di sala per la produzione 2005 al Teatro La Fenice di Venezia (libretto incluso)