30 gennaio 2011

Buonaguida Lucari: la Vergine Maria, Siena e la battaglia di Montaperti ...


Maestro di Tressa
Madonna dagl'occhi grossi

Oggi, 2 settembre 1260, io, Buonaguida Lucari, Magistrato di Siena, e Messer lo Vescovo Tommaso uscimmo in processione con il popolo onde sollecitare la protezione di Maria su Siena, per la battaglia contro il fiorentino. Dopo aver proceduto per la città in camicia e scalzo e senza niente in capo, giunsi al Duomo, e lì mi rivolsi al popolo: "Signori miei Sanesi… noi ci siamo raccomandati a la santa corona di re Manfredi; ora a me pare che, noi siamo in verità, in avere e in persona, la città e 'l contado, a la Reina di vita eterna, cioè a la nostra Madre Vergine Maria".
Dopodiché entrammo, percorremmo la navata, cantando Lodi all'Altissimo, fino all'altar maggiore, ove splendea la Madonna dagl’occhi grossi. A Lei osai dire: "Vergine graziosa Regina del Cielo, Madre de' peccatori, io misero peccatore ti dò, e dono , e raccomando questa Città, e lo Contado di Siena , e voi prego Madre del Cielo, che vi piaccia daccettarla , benche a la Vostra grande potenzia fia piccolo dono: e simile prego che la nostra Città guardiate , liberiate , e difendiate dale mani de nostri nemici Fiorentini, e da chi la volesse oppressare o in mettere in ruina..." . Dopodiché posi le chiavi della città sull'altare del Duomo. Volli un notaio a scrivere questo, a memoria dei posteri.
Io non udii la risposta di Maria Vergine ... e neppur Messer lo Vescovo ... ma so che domani vinceremo il fiorentino e che la mano di Maria si stenderà benigna su Siena per secoli e millenni ...

Buonaguida Lucari

Nessun commento: